Pesanti minacce a Grazia Lagana’

maria-grazia-lagana_per_web.jpg“Non arriverai alle elezioni. Salterai in aria ora e per sempre così non darai più fastidio. Non ti salverai. Così è stato deciso”.
Dopo qualche mese di pausa nuove minacce, via posta, sono state rivolte all’on. Maria Grazia Laganà Fortugno.

Ieri, nella tarda mattinata, infatti, alla parlamentare, candidata nel Pd alla Camera, è stata recapitata a casa l’ennesima lettera.
«Non arriverai alle elezioni. Salterai in aria ora e per sempre così non darai più fastidio. Non ti salverai. Così è stato deciso», c’era scritto. È stata la stessa Laganà a denunciare l’accaduto alla Polizia contattando il vicequestore Luigi Silipo. Nei dieci mesi precedenti l’on. Maria Grazia Laganà è stata destinataria di circa una dozzina di lettere anonime con all’interno pesantissime minacce di morte, foto della parlamentare con la testa mozzata o con un buco all’altezza della fronte e proiettili. Le prime “missive”, sempre via posta, sono iniziate nell’aprile 2007 a circa un mese di distanza dall’inizio, a Locri in Corte d’assise, del processo a carico dei presunti esecutori e mandati dell’omicidio del marito, Francesco Fortugno. All’interno delle buste, frasi composte con lettere ritagliate da alcuni quotidiani.
IlPortaleAntimafia manifesta grande solidarietà alla candidata Sign. Fortugno.
LA GAZZETTA DEL SUD 2 APRILE 2008 – di Antonello Lupis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...